/  Testimonial espositori

Dicono di noi

Le opinioni degli espositori che in questi anni hanno partecipato a Week Hand
Week Hand è stata una sorpresa meravigliosa: è stato come prender posto in un'orchestra in cui tutti suonavamo la stessa sinfonia, ma ognuno con il proprio strumento e la propria personalità. A guidarci un direttore d'orchestra d'eccezione che ogni mostra mercato handmade dovrebbe avere.

Giovanni Molfeni Jo Handmade Design

L'idea era di conoscere posti nuovi, vivere un'esperienza diversa e stimolante, incontrare belle persone, trovare conferme (se è il caso), aggiustare il tiro (se è il caso), confrontarsi, imparare, chiacchierare, scambiare sorrisi di soddisfazione, occhiate complici e sospiri di sfinimento da fine serata. ma non è andata così. perché Week Hand ha superato le più rosee tra le rosee aspettative. si è rivelato tutto e molto più di questo: un meraviglioso viaggio nel fantabosco della creatività, una spa per maker, appassionati, curiosi, indifferenti, mamme, babbi, zie e cugini, bimbi affetti da inventiva compulsiva, pozzo senza fondo di amicizie nate là, per caso, e nutrite dall'ammirazione e il rispetto per l'arte, accademia delle scienze (che non basta mica l'ispirazione, bisogna studiare!), buona cucina e tanta, tanta gente, piena di attenzione, buon gusto, suggerimenti (quante progetti metti su al Week Hand!), voglia di fare, voglia di vivere. Week Hand, più che cinque stelle, un intero firmamento.

Francesca Partenza Cou.cou.ja

È trascorso quasi un mese dall'evento e provo ancora entusiasmo nel ripensarci ed è un ricordo che scalda e mi fa compagnia. Tante sono state le persone che ho visto, intravisto e conosciuto, persone attente e ben informate, molte preparate poichè già avevano assistito all'evento dello scorso anno; ritorni felici! E' stata per me un'esperienza molto gratificante, innanzitutto per il contesto chè naturalmente metteva in risalto il lavoro creativo ed artigianale donandogli una cornice elegante e rispettosa. Riguardo l'organizzazione non trovo le parole, mi viene da dire che c'erano ma non c'erano, nel senso che tutto è stato previsto e disposto alla perfezione, con una comunicazione chiara ed efficiente. Il via vai continuo è stata la conferma di un ottimo lavoro svolto preventivamente. Son stati due giorni caratterizzati da sorrisi, gentilezza, creazioni meravigliose, conoscenze preziose... tanta energia!

Natascia di Mora Mafilogia

Le due giornate di Week Hand sono state una full immersion  di creatività, di idee e sogni resi reali e tangibili. Per me è stata davvero un'emozione ritrovare crafters che seguo sul web e poter scambiare con loro impressioni e sensazioni ammirando dal vivo le loro creazioni. La partecipazione è stata numerosa, gente interessata ai progetti dei diversi brand e curiosa di ammirare le novità di chi già conosceva. Ma Week Hand è stato anche un momento di gioco e divertimento per bambini di ogni età, un momento di condivisione familiare fuori dal frastuono della vita quotidiana spesso frenetica e ricca di impegni prefissati. Ogni momento durante l'evento è scorso senza intoppi o perplessità grazie allo staff che ha saputo gestire tutti noi con grande professionalità e puntualità.

Francesca Ponte La Bottega di Barbino

Il mio WeekHand è stata un'esperienza positiva ed entusiasmante; la parola che mi ronza in testa pensando a quei due giorni è FERMENTO...di idee, di possibilità, di progetti, di collaborazioni... Torno a casa con la certezza che l'artigianato è vivo e c'è tanta gente che ci crede!"

Anna Bertinelli NUOVA LINEA produzioni di design

 Il Week Hand è stato per me una boccata d'aria fresca. Due giornate organizzate nei minimi dettagli in un posto incantevole, dove si è dato realmente risalto al fatto a mano e all'artigianalità.  Da Francesca, l'organizzatrice, e ai suoi fantastici aiutanti in arancione, dai tanti laboratori, ai partner e agli altri creatori, dagli sponsor, ai tanti che hanno fotografato e ai visitatori consapevoli...mi sono sentita davvero coccolata. È stata, per me, una bellissima occasione di scambio, confronto, creatività e crescita...mi sono portata a casa la consapevolezza che eventi fatti bene esistono e mi sono riempita gli occhi di cose e persone belle.

Ilaria Giudo Little things gioielli

Week Hand per me e Lorenzo, si conferma una manifestazione preziosa per far conoscere il nuovo artigianato e portare la cultura dell'unicità del fatto a mano nel centro Italia. Una magnifica location, una selezione molto accurata degli espositori, tantissime stimolanti attività durante il week end per tutte le età. il pubblico si è dimostrato sempre più curioso e attento ai dettagli, molto preparato e il clima è stato amichevole. Un' organizzazione ottima e una città, Foligno, davvero sorprendente! Nel nostro caso specifico poi, sono state tante le persone che sono venute a ritrovarci dopo l'anno scorso (anche per fare un secondo acquisto) e questo per noi è stato il più grande complimento che potevamo ricevere!

Francesca De Seriis Wombo the original