/  Giacomo Bevanati

Giacomo Bevanati

Giacomo Bevanati dopo essersi laureato in Exhibition Design a Firenze ed in Architettura a Roma ha deciso di intraprendere il suo cammino professionale a Londra, dove tuttora vive.

Le sue creazioni vanno dal gioiello alla wearable art, dove maschere, cappelli e sculture si sviluppano sempre più numerose nel suo percorso formativo. Dopo aver esposto la scultura “Pot” alla Tate Modern di Londra e la maschera “Plague”per Anima Mundi Festival durante la Biennale di Venezia, si presenterà a Settembre per il Festival WeekHand con i suoi pezzi artistici gioiello.

La singolarità dei suoi prodotti è data dall’intreccio causale del fil di ferro dove prende l’essenza della materia finale in ogni singolo gioiello. I fili adottati per comporre bracciali, orecchini, pendenti e collane sono in filo di acciaio inox ed ottone. I gioielli proposti dal designer brillano di luce propria e sono confortevoli da indossare, proprio come se fossero una seconda pelle, provare per credere!